fbpx
 

Manutenzione del vimini: come restaurare il vimini e mantenerlo in buono stato

Manutenzione del vimini: come restaurare il vimini e mantenerlo in buono stato

Il vimini si sa è un materiale delicato.

 

Soprattutto se tenuto all’esterno, se vogliamo che i nostri mobili, le nostre poltrone o i nostri divani durino più a lungo, dobbiamo eseguire una periodica manutenzione.

 

Niente paura!

 

Basta avere la giusta strumentazione e un po’ di passione per il bricolage!

 

Strumentazione

 

Iniziamo con la strumentazione.

 

Ecco un elenco di quello che vi servirà:

 

  • Tela abrasiva a grana doppia e sottile 
  • Stucco per legno
  • Spatola
  • Panno in microfibra
  • Spazzola o pennello per la polvere
  • Pennello a setole morbide
  • Vernice acrilica o flatting trasparente
  • Talco

Acquista su Amazon.it

Carteggia il vimini

 

Inizia quindi con la carteggiatura del vimini.

 

Utilizza la tela abrasiva o carta vetrata a grana doppia se i solchi sono profondi.

 

Se invece ci sono solamente dei leggeri graffi utilizza quella a grana sottile.

 

Con la carteggiatura rimuoverai anche la vernice che ricopre il vimini.

 

Stucca il vimini

 

Se dopo la carteggiatura ci sono dei buchi o solchi che non si sono appianati utilizzate lo stucco per il legno.

 

Applicate lo stucco con una spatola.

 

Poi passate la parte con un panno in microfibra bagnato per levigare ed eliminare lo stucco in eccesso. 

 

Dovrete poi aspettare che lo stucco si essicchi. 

 

Per finire passate di nuovo con la tela abrasiva a grana leggera per uniformare la superficie.

 

Vernicia il vimini

 

Ultimo passaggio!

 

Passa con un pennello o con l’aspirapolvere il vimini per togliere i residui di polvere.

 

Quindi procedi con la verniciatura del vimini.

 

Puoi utilizzare vernici acriliche oppure del flatting trasparente.

 

Dipende se preferisci un colore naturale del vimini o un colore diverso, come il bianco che fa tanto shabby chic!

 

Per verniciare utilizza un pennello con setole morbide e procedi sempre in un senso per evitare striature. 

 

Poco prima dell’essiccazione della vernice ti consiglio poi di  strofinare sul vimini del talco con le mani.

 

Otterrai così una superficie perfettamente lucida e levigata.

 

No Comments

Post A Comment